Appare davvero inarrestabile lo slancio di solidarietà dell’associazione “I Pagliacci” che, questa mattina, ha consegnato all’ospedale di Terni due strumenti diagnostici particolarmente utili per la Terapia Intensiva Neonatale in un incontro semplice e informale cui hanno preso parte il presidente dell’associazione, Alessandro Rossi, la direttrice facente funzione della struttura di Pediatria TIN, Federica Celi, e il direttore sanitario Sandro Fratini.

Sono stati donati un pulsossimetro pediatrico e un bilirubinometro neonatale, per un valore complessivo di circa 6.500 euro.

Il primo è un dispositivo non invasivo che misura il livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue, parametro vitale di fondamentale importanza anche nella gestione di pazienti critici.

Il secondo strumento, invece, misura la concentrazione di bilirubina nel sangue e si rivela utilissimo per la diagnosi precoce e il trattamento tempestivo dell’ittero neonatale patologico, molto frequente anche nei neonati prematuri.