E’ stato inaugurato il nuovo blocco parto dell’ospedale di Città di Castello. E’ dotato di due sale parto e di una operatoria. Con la nuova struttura sarà possibile usufruire del parto in acqua, di quello attivo e della partoanalgesia.

“L’apertura del nuovo blocco parto è frutto di un investimento di 743 mila euro – ha sottolineato il direttore generale dell’Usl Umbria 1 Andrea Casciari – che ha consentito l’adeguamento strutturale ed impiantistico dell’intera area. Con questo intervento di ristrutturazione – ha aggiunto – siamo in grado di conciliare perfettamente le esigenze accrescere l’umanizzazione dell’assistenza ed elevare allo stesso tempo i livelli di sicurezza degli interventi nel percorso nascita”. Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato anche la Presidente umbra Catiuscia Marini e l’assessore regionale alla salute Luca Barberini.