Sviluppare e realizzare percorsi formativi e di aggiornamento finalizzati a migliorare la qualità e l’efficienza delle procedure amministrative nelle pubbliche amministrazioni. È quanto prevede l’accordo siglato nei giorni scorsi tra Scuola nazionale dell’amministrazione e Consorzio “Scuola umbra di amministrazione pubblica”. L’accordo quadro, sottoscritto da Stefano Battini, presidente della Scuola nazionale dell’amministrazione, e da Alberto Naticchioni, amministratore unico e responsabile scientifico della Scuola umbra di amministrazione pubblica, durerà due anni.

“La collaborazione tra le due istituzioni – spiega Naticchioni in una nota della Regione Umbria – si sostanzierà nello sviluppo e realizzazione di percorsi formativi e di aggiornamento, finalizzati a migliorare la qualità e l’efficienza delle procedure amministrative, nonché nella previsione di momenti di riflessione comune e di approfondimento che coinvolgano anche le pubbliche amministrazioni”.