All’ospedale Santa Maria di Terni si formano gli operatori della speranza: dopo i consensi della prima edizione ha preso il via il secondo corso di formazione aperto sia a coloro che vogliono prepararsi a svolgere il servizio di volontariato in ospedale, sia agli operatori sanitari che vogliono costruire una relazione di aiuto finalizzata a sostenere la persona malata nel rispetto della sua libertà e dei suoi bisogni spirituali.

La prima parte di questo secondo corso – spiega una nota dell’azienda – si divide in nove incontri tra febbraio e aprile che sono finalizzati a fornire le basi teorico-esperienziali, poi chi intende prestare servizio di volontariato (e non lavora già in ospedale) è previsto un periodo di tirocinio di almeno 4 presenze in alcuni reparti.

Nel primo appuntamento del corso, che si è svolto l’8 febbraio, sono stati affrontati il ruolo e la missione dell’operatore della speranza.