Le lesioni benigne e maligne che interessano il distretto oro-maxillo-facciale, saranno al centro di un aggiornamento scientifico promosso dall’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni per il 9 febbraio prossimo presso il centro congressi dell’Hotel Garden (ore 8-14).

Un team plurispecialistico dell’ospedale ternano, composto da otorino, maxillo-facciale e odontoiatra, illustrerà le più frequenti patologie oro-cervico-facciali, che si caratterizzano per l’alta complessità clinica, per la rilevanza delle funzioni potenzialmente coinvolte (masticazione, deglutizione, fonazione, respirazione) e per la complessità del percorso diagnostico e terapeutico, che esige una diagnosi precoce e un approccio multidisciplinare per un modello di trattamento integrato.

I tumori maligni del distretto testa-collo interessano circa 9 mila nuovi pazienti l’anno, con un tasso di mortalita’ del 40%.