La Regione Umbria è tra i vincitori del “Label europeo delle lingue 2018″, prestigioso riconoscimento, istituito dalla Commissione europea, per iniziative innovative volte a favorire l’apprendimento delle lingue straniere, al fine di promuovere una maggiore integrazione culturale e sociale.

L’Umbria ha partecipato al concorso con il progetto “Cic to Cic, Corsi integrati di cittadinanza – Conoscere l’Italiano per Comunicare!”, che propone corsi gratuiti di italiano e formazione civica per cittadini non comunitari residenti in Umbria, con particolare attenzione ai gruppi a rischio di marginalità sociale.

“Siamo orgogliosi e soddisfatti per questo importante riconoscimento europeo – sottolinea l’assessore Luca Barberini – che premia l’importante lavoro svolto dalla Regione per favorire l’inclusione sociale dei cittadini stranieri”.