Nell’ambito del progetto “Crescere insieme” l’associazione Aladino onlus ha deciso di donare alla Bct libri adatti ai bambini con particolari difficoltà, che hanno delle letture semplificate, e libri da mettere a disposizione degli educatori e dei genitori che offrono strumenti di conoscenza e di intervento riferite alle più diverse problematicità.

I libri sono stati scelti in stretta collaborazione tra le bibliotecarie e l’associazione, partendo dalle conoscenze e dalle professionalità di ciascuno.

La spesa di 800 euro è stata coperta dal Progetto, finanziato dall’otto x mille della chiesa Valdese, che da anni sostiene i progetti realizzati o in via di realizzazione dall’associazione Aladino.

“Da ormai tre anni – spiega la presidente di Aladino, Morena Fiorani – l’associazione Aladino collabora con la Biblioteca comunale di Terni per realizzare laboratori inclusivi rivolti ai bambini di Terni questo anche grazie al contributo messo a disposizione dalla Chiesa Valdese. L’associazione intende infatti lavorare perché si sviluppi una migliore conoscenza della disabilità, questo per permettere alle famiglie e agli educatori di effettuare un intervento più precoce possibile sui bambini con disabilità e nello stesso tempo per promuovere una cultura della diversità che porti ad una maggiore inclusione sociale così da permettere di superare ogni discriminazione”.

Il progetto Crescere insieme propone laboratori espressivi per ragazzi dai sei agli undici anni e mira a favorire l’integrazione tra bambini con disabilità, specialmente nelle situazioni di particolare gravità e ragazzi che frequentano i laboratori della Bct.

Gli incontri rappresentano un’occasione per potere intraprendere percorsi legati al potenziamento delle autonomie personali e sociali, dell’autostima, della fiducia in sée stessi, dell’apprendere divertendosi in un contesto di pari.

I laboratori vengono realizzati da professionisti ed educatori che hanno una lunga esperienza in arte terapia, in musica terapia e danza, la spesa dei laboratori è a totale carico dell’associazione Aladino.