Si è svolta questa mattina, presso la sala consiliare della Provincia di Terni la cerimonia di attestazione di meriti scolastici (consegna dei dipinti del maestro “Giulio Viscione”) nei confronti delle seguenti ragazze del Liceo d’arte diplomatesi con un punteggio finale di 100 e con un curriculum di studi degli anni dell’intero corso, ottimi:

• Giordano Agnese

• Giordano Marta

• Canavicci Elena

• Guidi Jarrell

La borsa di studio edizione 2018 è stata assegnata a Datos Lucia (500€, più un libro della Fondazione Carit e un dipinto del maestro) per aver conseguito agli esami di stato il punteggio di 100 e lode e una media, durante il percorso scolastico, eccezionale (oltre 9,5 decimi)

I dipinti del maestro sono stati donati dalla famiglia dell’artista.

Un ulteriore prova della validità del Liceo d’arte che prepara ragazze e ragazzi di alta levatura. Un tesoro da custodire come esempio per tutti, ha sostenuto il Presidente della Provincia, Giampiero Lattanzi, sottolineando come la cultura sia il volano per la crescita e il sapere, assi portanti dello sviluppo.

A seguire si sono avuti gli interventi del Dr. Ciano Ricci Feliziani, Presidente dell’Associazione per Terni Città Universitaria, dell’Assessore alla scuola del Comune di Terni, Valeria Alessandrini che ha dichiarato che: “il sacrificio e l’impegno nello studio portano alla luce grandi risultati…”, del Prof. Puxeddu Adolfo, della dirigente scolastica, Roberta Bambini, dell’ing. Giocondo Talamonti e del Prof. Domenico Cialfi

Tutti hanno elogiato la figura di Giulio Viscione: un maestro e un attento osservatore dei giovani con i quali si soffermava a discutere di tutto ed in particolare del loro futuro. Un artista (pittore e scultore). La sua idea che consigliava ai giovani era quella di non trascurare lo studio delle lingue, di sviluppare la creatività, frequentando musei, biblioteche, mostre di opere d’arte e l’acquisizione dei saperi, per acquisire quelle abilità e competenze che ti permettono di saper fare, nesso imprescindibile fra il conoscere e l’agire. Di non smettere mai di studiare.

La cerimonia relativa alla borsa di studio “Giulio Viscione”, giunta alla 6^ edizione, è promossa dall’Associazione Culturale per Terni Città Universitaria di cui Giulio è stato, insieme ad altri, socio fondatore e dall’UNLA. Sono stati presenti alla cerimonia studenti e Professori del Liceo d’arte, dirigenti dell’Associazione culturale per Terni Città Universitaria (Dr. Giovannetti Giancarlo, Avv. Nicola Molè, Prof.ssa Filena Rastelli Adele, Prof.ssa Manni Laura), il Presidente del Panathlon di Terni, Benito Montesi e i famigliari delle studentesse premiate.