Uno “spaccato” geologico che spazierà dall’Adriatico al Tirreno, abbracciando la Pianura Padana. Verrà realizzato dalle Regioni Marche, Emilia Romagna, Umbria, Toscana e dall’Università di Siena attraverso una carta geologia interregionale in scala 1:250.000.

L’obiettivo è fornire, con coerenza scientifica e informatica, un quadro geologico complessivo dei quattro territori regionali. La Giunta regionale delle Marche ha approvato lo schema di accordo che verrà sottoscritto prossimamente.