Inizierà domenica prossima, ad Avigliano Umbro, la Festa della Musica 2018-2019, in programma fino al 28 gennaio, con il patrocinio del Comune, in collaborazione con l’associazione MusicAvigliano, l’associazione Filarmonica, le pro loco del territorio, la parrocchia e le associazioni culturali. Per due mesi nel borgo umbro e nelle frazioni si terranno una serie di concerti di artisti importanti della musica da camera e di giovani promesse del territorio provinciale.

Il programma è stato illustrato in una conferenza stampa che si è svolta presso la Provincia di Terni dai consiglieri comunali Luca Longhi, presidente dell’associazione Filarmonica di Avigliano Umbro, e Angelo Melari, componente della stessa Filarmonica.

I due hanno spiegato che la Festa della Musica offre un cartellone di concerti legati alla musica colta e ricercata, anche con alcune creazioni che spaziano su vari campi. ”La cultura – hanno detto Longhi e Melari – da sempre è un settore sul quale l’amministrazione comunale punta per far crescere l’economia e il turismo e promuovere l’immagine del territorio.

Da venti anni – hanno aggiunto – la manifestazione, seppur cambiando nome, vede la presenza di un folto pubblico ai concerti e quest’anno mette in mostra alcune giovani promesse non ancora maggiorenni. Per loro sono state previste tre borse di studio in ricordo di Daniele Bettelli, giovane musicista aviglianese prematuramente scomparso, che verranno assegnate ai più meritevoli. Ad aprire la stagione domenica, alle 21 al teatro comunale saranno i Saxopedia Quartet,un quartetto di sassofonisti.