Lunedì 29 ottobre, a partire dalle ore 10 presso la Casa circondariale di Terni, il Giudice della Corte costituzionale Giancarlo Coraggio incontrerà i detenuti, nell’ambito del progetto “Viaggio in Italia: la Corte costituzionale nelle carceri”.

Nel teatro del carcere il Giudice terrà una lezione che si svilupperà attorno al frammento di Costituzione “Rimuovere gli ostacoli”. Successivamente risponderà alle domande che i detenuti vorranno rivolgergli. Dopo l’incontro, il Giudice Coraggio visiterà gli spazi detentivi.

Il progetto “Viaggio nelle carceri” è stato deliberato dalla Corte l’8 maggio scorso e, in continuità con il “Viaggio nelle scuole”, risponde anzitutto all’esigenza di aprire sempre di più l’Istituzione alla società per diffondere e consolidare la cultura costituzionale. L’incontro “fisico” con porzioni del Paese reale esprime, poi, l’esigenza di uno scambio di conoscenze e di esperienze in funzione di una piena condivisione e attuazione dei valori costituzionali. Infine, con la scelta del carcere, la Corte intende anche testimoniare che la “cittadinanza costituzionale” non conosce muri perché la Costituzione “appartiene a tutti”.