Dopo Marsciano, Assisi e Gubbio, anche Narni ha il suo DigiPASS, un nuovo spazio pubblico e digitale realizzato sulla base di un grande progetto di rete messo in campo dal comune di Narni, comune capofila che ha risposto all’avviso regionale, e che ha coinvolto nell’azione tutti i 12 comuni dell’area sociale 11 (Amelia, Otricoli, Avigliano Umbro, Calvi, Attigliano, Alviano, Penna in Teverina, Giove, Guardea, Montecastrilli, Lugnano in Teverina).

La cerimonia di inaugurazione, si è svolta ieri negli spazi del Palazzo dei Priori di Narni ed ha visto la partecipazione della presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, dell’assessore regionale all’agenda digitale e all’innovazione, Antonio Bartolini, del sindaco di Narni, Francesco De Rebotti, degli amministratori dei comuni coinvolti nel progetto ed i rappresentanti di Umbria Digitale, partner tecnologico di DigiPASS.

L’iniziativa – è stato spiegato – si inserisce in un progetto regionale finanziato con i fondi del POR FESR 2014-2020 che ha previsto per gli interventi co-progettati con i Comuni, un finanziamento complessivo di 2,4 milioni di euro.