Il marchio “Umbria No Slot”, voluto dalla Regione Umbria per gli esercizi commerciali liberi da apparecchi per il gioco d’azzardo, verrà consegnato ufficialmente domani, 13 ottobre, dall’assessore alla Salute, Coesione sociale e Welfare, Luca Barberini, ai sindaci dei Comuni umbri che, loro volta, lo assegneranno ai locali in possesso dei requisiti previsti dalla legge regionale 21/2014 per la prevenzione e il contrasto della ludopatia.

Il marchio sarà consegnato nel corso di un incontro in programma alle ore 16, all’Umbria Fiere di Bastia Umbra inserito nell’ambito della manifestazione “Fa’ la cosa giusta! Umbria”, la fiera degli stili di vita sostenibili, all’interno della quale è presente uno stand dell’Assessorato dedicato ai temi della prevenzione della salute.