Proseguono la modernizzazione e l’innovazione tecnologica della riabilitazione di Trevi con l’acquisizione di macchinari di ultima generazione.

Dopo l’esoscheletro, già da tempo in uso per la ricerca e per l’attività clinica, l’Azienda Usl Umbria 2 ha acquisito uno strumento per la vibrazione muscolare e un innovativo sistema ad alta tecnologia per la riabilitazione dell’equilibrio e del cammino.

“Quest’ultimo sistema – spiega il dr. Mauro Zampolini, direttore del dipartimento di Riabilitazione – permetterà di generare in pochi minuti un profilo del cammino e dalla stazione eretta del paziente per diagnosticare i problemi e permettere una riabilitazione personalizzata. Quindi valutazione accurata del cammino e stazione eretta, riabilitazione del cammino e dell’equilibrio”.

Il sistema di vibrazione muscolare fornisce inoltre una serie di ulteriori opportunità riabilitative. Questi nuovi strumenti saranno utilizzati anche per la ricerca con l’Università di Perugia e altre università e centri di riabilitazione nazionale.