Dal 19 al 22 luglio prossimi, torna in Umbria Goletta dei Laghi di Legambiente.

I tre fronti principali dell’impegno che caratterizzerà l’azione sono l’indagine sulle microplastiche disperse, in collaborazione con Enea; l’indagine sull’inquinamento microbiologico e sulla qualità delle acque e l’attività di promozione territoriale e mobilitazione di cittadini.

In Umbria sono previsti appuntamenti al Trasimeno e a Piediluco. “Il principale obiettivo della campagna – ha spiegato la direttrice di Legambiente Umbria, Brigida Stanziola – è la promozione di buone pratiche di gestione per la tutela della biodiversità e delle acque come strumenti fondamentali per il rilancio delle comunità e dell’economia locale. Ai cittadini – ha aggiunto – chiediamo di diventare gli occhi di Goletta dei Laghi e di segnalare a Legambiente eventuali scarichi abusivi e non depurati, abbandono di rifiuti, edifici abusivi, situazioni di degrado”.

(www.legambiente.it/golettaverde; sosgoletta@legambiente.it e a info@legambienteumbria.it).