Giornata speciale per per gli alunni delle classi terza F e terza B della scuola secondaria De Filis di Terni, vincitori del concorso educativo “Energia in Squadra”, legato a “Energicamente”, il progetto di educazione al risparmio energetico, all’uso razionale dell’energia e delle nuove tecnologiche a tutela dell’ ambiente, promosso e realizzato dalla multiutility italiana Estra e da Legambiente. In Umbria il progetto ha coinvolto circa 2.800 alunni, 48 scuole, e 57 insegnanti.

La De Filis – hanno spiegato i promotori – ha ricevuto come premio l’EstraDay, ovvero una giornata di festa, giochi e azioni concrete di cittadinanza attiva sull’energia che ha coinvolto circa 130 soggetti tra studenti, insegnanti e familiari. Presenti – tra gli altri – Maria Elisabetta Mascio, Dirigente Scolastico Scuola secondaria A. De Filis e il docente responsabile del progetto Antonio Marotta.

Nella prima parte della mattinata i ragazzi sono stati coinvolti da Legambiente nella realizzazione di un audit energetico in alcuni spazi della scuola. Grazie a questa attività hanno preso coscienza di quali sono gli elementi della scuola più sensibili ai consumi energetici. Inoltre, dopo un’accurata osservazione degli infissi, dell’impianto elettrico di illuminazione e dell’organizzazione della raccolta differenziata, gli studenti hanno partecipato in prima persona al tentativo di identificare le soluzioni che meglio si adattano al fabbisogno e al possibile risparmio energetico della scuola.

Nella seconda parte della mattinata gli alunni, divisi in squadre guidate da un moderatore, si sono sfidati nell’EstraQuizGame, un quiz multirisposta sui temi didattici di Energicamente, quali Energia, Sviluppo sostenibile, Tecnologia,

Riduzione dei consumi, Ambiente.

Partito a ottobre scorso, il progetto Energicamente ha messo gratuitamente adisposizione di insegnanti e famiglie una innovativa piattaforma on line (www.energicamenteonline.it) completa di percorsi didattici e attività ludiche, a cui hanno partecipato le classi degli ultimi due anni delle scuole primarie e le scuole secondarie di primo grado del territorio nazionale, per far scoprire ai bambini il mondo delle energie rinnovabili, dello sviluppo sostenibile, dello smart living. Con Energicamente gli studenti hanno imparato che meno si spreca, più si risparmia e più si fa bene al pianeta. In Umbria il progetto ha coinvolto circa 2.800 alunni, 48 scuole, e 57 insegnanti.

Il concorso “Energia in Squadra” chiedeva agli alunni di realizzare un progetto sull’energia e di partecipare a giochi e quiz on line. La scuola secondaria De Filis di Terni si è guadagnata la vittoria presentando un progetto per la riqualificazione energetica e ambientale dell’istituto: dall’istallazione di pannelli solari e fotovoltaici al recupero delle acque piovane, fino alla produzione di energia mediante il riutilizzo dell’acqua. I ragazzi si sono avvalsi anche del contributo di alcuni genitori con professionalità specifiche nel settore energetico.