Anticipo d’estate anche sull’Umbria. L’alta pressione che sta interessando gran parte dell’Italia e dell’Europa sta portando temperature ben al di sopra della media del periodo, al punto che nella giornata di ieri si sono registrati addirittura 33 gradi a Corciano. Ma, stando ai dati forniti dal centro funzionale della Protezione civile regionale, sono state molte le località in cui la colonnina di mercurio è salita sopra i 25 gradi.

Tra le città più calde Orvieto con 29,3, Attigliano (28,6) e Terni dove la temperatura massima è stata di 28,1. Tra 27 e 28 gradi una decina di località, tra cui Spoleto, Todi, Bastia Umbra, Ficulle, Narni Scalo e Marsciano. A Perugia il valore massimo è stato di 25,6.

Anche sulle zone terremotate il caldo si fa sentire, in particolare a Cascia con 25,8 gradi, a Norcia si sono sfiorati i 23. Fatta eccezione per le località di montagna – a Forca Canapine la massima è stata di 12 gradi – nel resto dell’Umbria si sono superati ovunque i 20 gradi.