Torna questa notte, tra sabato 24 e domenica 25 marzo, l’ora legale. Sarà in vigore per i prossimi sette mesi. Alle due le lancette dovranno essere spostate in avanti di un’ora facendo così risparmiare – secondo Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale – energia elettrica per circa 562 milioni di kilowattora, un quantitativo corrispondente al fabbisogno medio annuo di circa 200 mila famiglie. L’ora solare verrà ripristinata nella notte tra il 27 e il 28 ottobre.