Fornisce prestazioni dedicate a pazienti con una diminuita capacità di collaborazione il nuovo servizio di Odontoiatria speciale attivato presso l’ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino dall’Usl 1.

Diretto dal dottor Mario Guerra, coordinatore del servizio Aziendale di odontoiatria, viene garantito in collaborazione con l’unità operativa anestesia e rianimazione. Un ruolo considerato molto importante per l’accoglienza di pazienti e familiari verrà svolto dall’Associazione italiana sindrome X Fragile.

“Un servizio particolare e innovativo” ha sottolineato l’assessore regionale alla Salute, Luca Barberini intervenuto alla presentazione. “Che consente – ha aggiunto – di dare risposte di qualità a chi è particolarmente fragile, grazie ad equipe multidisciplinari di professionisti che operano in sinergia e alla collaborazione del tessuto associativo del territorio. Si tratta di un esempio concreto di come la sanità umbra non lascia indietro nessuno, soprattutto quanti sono più in difficoltà”.