Esiste già dal 2015, a Terni, il registro del testamento biologico nonostante la legge sul fine vita sia divenuta di fatto applicativa solo da ieri. Nel capoluogo ternano, il registro è stato approvato a giugno di tre anni fa dal Consiglio comunale ed attivato ad agosto. Al momento sono una quarantina le persone che hanno depositato la propria dichiarazione.