Consegnato, stamani, a Palazzo Donini di Perugia, il premio di laurea, giunto alla quarta edizione ed istituito dalla Regione Umbria, in memoria di Margherita Peccati e Daniela Crispolti, le due dipendenti dell’ente uccise il 6 marzo 2013 negli uffici del Broletto.

I premi, di 6.000 euro ciascuno, di cui 3.000 per finanziare un tirocinio di 6 mesi, sono andati alle tesi di laurea di Caterina Stortini (la cui commissione di valutazione ha attribuito un punteggio di 90/100) e di Chiara Moretti (con il punteggio di 85/100).

Alla cerimonia hanno partecipato, oltre ai familiari delle due vittime, la presidente umbra Catiuscia Marini, il prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, e l’assessore regionale Antonio Bartolini.