Inaugurato a San Giovanni di Baiano, a Spoleto, il nuovo Centro diurno di salute mentale. Presente, al taglio del nastro, l’assessore regionale alla salute, Luca Barberini, che ha voluto ricordare come l’apertura di questo centro consenta il completamento della rete delle strutture terapeutico-riabilitative a disposizione del Dipartimento di salute mentale della Usl Umbria 2, “una realtà importante – ha spiegato – in cui vengono svolti programmi terapeutico-riabilitativi personalizzati, anche complessi, in sinergia con il mondo della cooperazione e del volontariato, attraverso un forte legame con il territorio. Il primo tavolo di confronto del nuovo Piano sanitario regionale – ha aggiunto l’assessore umbro – sarà dedicato alla salute mentale perché rappresenta una delle criticità più complesse, che necessita di risposte più adeguate e di nuovi percorsi di inclusione sociale”.