Il Sisma bonus-casa sicura, assieme ai rischi idrogeologici e quelli legati ai terremoti sono stati gli argomenti che hanno riscosso maggiore interesse, in Umbria, nell’ambito della campagna nazionale di comunicazione “Io non rischio”, che ha come obiettivo quello di diffondere la cultura di protezione civile e promuovere un ruolo attivo dei cittadini nella prevenzione dai rischi naturali.

A Ponte San Giovanni di Perugia e in piazza della Repubblica a Terni, la Protezione civile regionale, i volontari e il mondo della ricerca scientifica sono scesi in piazza, con punti informativi su terremoto e alluvioni.

A Terni c’erano anche l’arbitro Paolo Tagliavento e la ballerina Samanta Togni. A Ponte San Giovanni è stato anche organizzato il trekking lungo il Tevere, al fine di informare sui rischi e i dissesti idrogeologici. A Terni piccoli gruppi di partecipanti si sono diretti verso il fiume Nera, dando vita a una caccia al tesoro per affrontare le tematiche legate al rischio idrogeologico, ma anche sismico.