Prenderanno il via domani mattina, a Cascia, i lavori per il montaggio delle 96 soluzioni abitative di emergenza previste per l’area di Padule. Contemporaneamente, ad Avendita e Colle di Avendita, si terrà l’ultimazione dei collaudi che permetterà agli assegnatari di entrare definitivamente nelle Sae.

A illustrare il cronoprogramma dei lavori è il vice sindaco, Gino Emili, che segue da vicino le questioni post-sisma. “A Cascia capoluogo – spiega – dovranno essere realizzate sei ulteriori casette, nei prossimi giorni cominceranno i lavori di urbanizzazione. In questa settimana – aggiunge Emili – è in programma anche l’avvio delle demolizioni da parte dei vigili del fuoco ad Avendita e questo permetterà di entrare all’interno del paese”.