Hanno preso il via, a Terni, il lavori di pulizia straordinaria e di manutenzione per il ripristino del decoro urbano del Parco Ciaurro. La programmazione degli interventi, era stata concordata durante un sopralluogo congiunto dei rappresentanti di Asm, Agenzia Forestale, che ha la delega per la manutenzione del verde e dei tecnici del Comune, con la partecipazione del vicesindaco Francesca Malafoglia.

Il primo intervento, necessario e urgente, riguarda l’abbattimento di alcune essenze arboree morte o pericolose perché in condizioni di precario equilibrio, presenti nell’area di sedime dell’ex Canale dei Forni. Per questo,  il sindaco Leopoldo Di Girolamo, ha già emanato l’ordinanza con la quale dà mandato all’Agenzia Forestale Regionale di procedere.

Un secondo intervento di completa ripulitura del parco è stato invece già portato a compimento. In programma ampi interventi di rigenerazione dello spazio dell’ex mulino vicino a Porta Sant’Angelo e dell’area di sedime dell’ex Canale dei Forni e interventi radicali sulla vegetazione spontanea infestante per rendere il parco più fruibile, evitando che diventi un ricettacolo di sporcizia. L’Asm proseguirà con le operazioni di bonifica. Anche le mura saranno oggetto di interventi per ripulirle dalle piante infestanti.

“Un’operazione di rigenerazione urbana – ha spiegato il vicesindaco Francesca Malafoglia – che restituirà al parco la massima vivibilità, anche nell’ottica della sicurezza urbana”.