“Innalzare il livello della categoria dei giornalisti nei confronti del resto della società civile è stato il motivo principale dell’impegno di Dante Ciliani alla guida dell’Ordine umbro”. Lo ha detto il presidente dell’organismo di categoria regionale, Roberto Conticelli, nel discorso con cui ha aperto, stamane, a Palazzo Cesaroni, l’incontro convocato per ricordare, a due anni dalla morte, “il collega e l’amico Dante”, presenti il fratello, Carlo, la presidente del consiglio regionale dell’Umbria, Donatella Porzi, ed alcune decine di giornalisti umbri. Lo stesso Conticelli, dopo aver ricordato che proprio Dante Ciliani lanciò a livello nazionale l’idea dei corsi di formazione per giornalisti, ha annunciato che la famiglia Ciliani intende dare vita ad una borsa di studio per contribuire, nel nome di Dante, a formare nuovi giornalisti.

(foto ANSA)