Viene definita “preoccupante” dai responsabili del Servizio immuno-trasfusionale la nuova carenza di sangue registrata all’ospedale di Terni, per tutti i gruppi sanguigni, anche a causa della riduzione dei donatori dovuta alle vacanze estive.

“La carenza di sangue – spiega il direttore del Sit, Augusto Scaccetti – riguarda tutte le regioni italiane e mette a rischio il meccanismo di compensazione nazionale che garantisce giornalmente le terapie oltre che gli interventi chirurgici in tutti i territori. Il nostro appello si rivolge quindi a tutti gli adulti che sono in buone condizioni di salute e che in questi giorni, prima di partire per le vacanze, possono donare sangue”.

Il Centro raccolta dell’ospedale di Terni è attivo dal lunedì al sabato dalle 7,30 alle 11. Per informazioni è possibile contattare l’Avis Comunale di Terni, la Croce Rossa Italiana Terni o il Sit allo 0744-205679.