Mogol sarà cittadino onorario di Avigliano Umbro. Il sindaco della località del ternano, Luciano Conti, ha infatti deciso di assegnargli il riconoscimento “per la sua carriera e per aver contribuito a far conoscere, con il suo impegno e le sue qualità, il paese e il territorio di Avigliano in tutto il mondo grazie anche alla presenza del Cet”, il Centro europeo di Toscolano, fondato nel 1992 dal paroliere per valorizzare e qualificare i nuovi professionisti della musica pop. L’annuncio della consegna della cittadinanza, in programma il 7 agosto prossimo, è stato dato dallo stesso Conti in occasione della presentazione dell’Agosto Aviglianese, svoltasi proprio al Cet.