Ospite d’eccezione, oggi, a Terni, per festeggiare i 100 anni, dell’associazione nazionale dei mutilati e invalidi di guerra. L’ANMIG, ha infatti invitato la Fanfara dei Bersaglieri per un concerto itinerante attraverso il centro cittadino. Una iniziativa che ha riscosso grande gradimento e partecipazione da parte dei cittadini. I 40 elementi che compongono la mitica Fanfara dei Bersaglieri, si sono radunati in Piazza Tacito e dopo aver percorso Corso Tacito, sono giunti in piazza della Repubblica dove si è svolto il concerto. Subito dopo, attraversando via del Plebiscito, la giornata di festa si è conclusa al suono del Canto degli Italiani, presso i giardini “Furio Miselli”, in via Primo Maggio, dove si trova la stele realizzata dal PMAL in ricordo dei mutilati ed invalidi di guerra d’Italia e dove è stata deposta una corona d’alloro.