Saranno sei i carri, ognuno di loro abbinato a un rione della città, che sfileranno per le le vie di Terni in occasione della 121° edizione del Cantamaggio ternano che vivrà – come tradizione – il suo momento clou la serata del 30 aprile prossimo. Tra le novità 2017, il voto popolare per contribuire alla scelta del carro più bello; Lucilla Galeazzi con i canti delle lavoratrici della Centurini; le rotonde di Terni che ospiteranno le parti più significative dei carri della scorsa edizione; le sciarpe con la festa di Primavera. Il programma della più tradizionale tra le feste nostrane, che prenderà il via il 28 aprile, alle 21, al Teatro Secci, con il VII concorso delle canzoni in dialetto ternano, e che proseguirà con numerose iniziative fino al 15 di maggio, è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è svolta presso la BCT. Nel video allegato, l’intervista di Tele Galileo con il Presidente dell’Ente Cantamaggio, Omero Ferranti … il link …  https://youtu.be/EY2txBpXiRY