“Cercheremo di promuovere l’immagine di un’Umbria che si sta rialzando e deve tornare a correre come faceva prima del 24 agosto”. Su questa strada vuole continuare a camminare l’Anci Umbria, così come ha confermato il suo presidente Francesco De Rebotti che ieri, a Sant’Anatolia di Narco, ha incontrato il presidente dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani, Antonio Decaro, alla presenza di circa 40 sindaci della regione.

Nella giornata in cui Norcia visto la presenza di rappresentati europei e nazionali, Decaro, di ritorno dalla visita istituzionale, ha voluto incontrare i colleghi umbri per discutere di ricostruzione e amministrazioni locali. “Sono stato orgoglioso di aver rappresentato i sindaci a Norcia – ha detto Decaro – un simbolo per i parlamentari europei, perché è la città del santo patrono d’Europa, ma anche della ricostruzione e della tenacia degli amministratori locali che insieme ai cittadini si sono sporcati le mani della polvere delle macerie. Con coraggio sono intervenuti nel momento dell’emergenza, ma la cosa più importante è la determinazione che stanno dimostrando nel voler ricostruire”.