Seconda visita a Norcia per Paolo Gantiloni da quando ha assunto la carica di Presidente del Consiglio dei Ministri. Il Premier, ha avuto parole di grande apprezzamento per il lavoro svolto nel cantiere della Basilica di San Benedetto, distrutta dal terremoto del 30 ottobre. Accompagnato dalla Presidente della Regione dell’Umbria, Catiuscia Marini, dal sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, dal commissario straordinario del Governo per la ricostruzione, Vasco Errani e dal capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, Gentiloni ha anche visionato le casette in legno consegnate la scorsa settimana nella frazione di San Pellegrino e raggiunto il centro storico di Norcia dove si è fermato a parlare con alcuni dei commercianti che hanno ripreso l’attività all’interno delle mura. Poi, come detto, il sopralluogo in piazza San Benedetto, dove i vigili del fuoco lo hanno guidato all’interno del cantiere della cattedrale di Santa Maria Argentea e della Basilica di San Benedetto. Subito dopo, il Premier ha raggiunto gli stand allestiti per la mostra mercato del tartufo nero di Norcia nel campo sportivo.

“La presenza oggi a Norcia del presidente del Consiglio Gentiloni – ha sottolineato la Presidente umbra Catiuscia Marini – è per tutti noi un motivo e uno stimolo per continuare con maggior determinazione in un lavoro di squadra istituzionale che ci ha visto fin qui impegnati, dai sindaci agli amministratori regionali, dalla Protezione civile nazionale all’Ufficio del commissario di governo per la ricostruzione. Dobbiamo guardare al futuro – ha aggiunto – con fiducia e speranza. Una cosa è certa – ha concluso la Governatrice umbra – noi non molleremo, e sono sicura che tutti insieme ce la faremo”.