Un aperitivo per condividere un sogno. L’invito è dell’associazione Damiano per l’ematologia, che ha organizzato l’evento finanziato dal Bando di idee per lo sviluppo e promozione del volontariato 2016 del Cesvol di Terni.

A preparare l’aperitivo, venerdì 24 febbraio a partire dalle 18 e 30, saranno gli studenti dell’istituto alberghiero Casagrande che aspetteranno altri giovani. L’appuntamento è nei nuovi laboratori di cucina dell’istituto di viale Trieste, quelli inaugurati da poco, che si trovano in largo Paolucci.

L’ingresso è gratuito. Tutte le offerte che saranno raccolte nel corso della serata saranno devolute al finanziamento della borsa di studio che l’associazione Damiano per l’Ematologia assegna ogni anno. Viene premiato un lavoro di ricerca teso a sconfiggere o migliorare il trattamento delle malattie oncoematologiche pediatriche. L’associazione è nata in ricordo del piccolo Damiano, strappato alla vita da un’anemia aplastica. Quello di venerdì prossimo sarà un brindisi alla speranza: dalla vicenda tragica di Damiano, i componenti dell’associazione sperano profondamente che nasca una nuova via per tanti altri bambini.

All’evento di venerdì prossimo all’istituto Casagrande parteciperanno anche l’associazione Apav e La Perla.