Aula Magna affollatissima, con tanti giovani delle scuole superiori umbre, per il conferimento della Laurea Magistrale honoris causa in Fisica dell’Università degli Studi di Perugia al professor Takaaki Kajita.

La cerimonia solenne, in lingua latina, è iniziata con l’ingresso in Aula Magna del Magnifico Rettore Franco Moriconi, del Collegio dei Dottori guidato dal professor Massimiliano Barchi, Direttore del Dipartimento di Fisica e Geologia. In apertura l’Inno dell’Università di Perugia, eseguito dal Coro dell’Ateneo diretto da Marta Alunni Pini, ha creato subito l’atmosfera giusta per l’ingresso del professor Takaaki Kajita, accompagnato dal dottor Helios Vocca, del Dipartimento di Fisica e Geologia, Promotore del riconoscimento che, con la Laudatio Academica, ha illustrato i meriti scientifici dell’illustre ospite.

Il ricercatore giapponese Takaaki Kajita, nato nel 1959, in Giappone, è docente di Fisica che opera nell’Istituto per la ricerca sui raggi cosmici dell’Università di Tokyo. Ha vinto il Premio Nobel per la Fisica nel 2015, insieme al canadese Arthur McDonald, per la scoperta delle oscillazioni del neutrino, dimostrazione che i neutrini hanno massa.

E’ stato presentato alla platea in Aula Magna da Helios Vocca: “Oltre alla straordinaria carriera del Dr. Kajita, c’è un’altra motivazione che mi ha indotto a proporre la Laurea Honoris Causa al Dr. Kajita. Egli è infatti il Principal Investigator del detector per Onde Gravitazionale Giapponese KAGRA, attualmente in fase di realizzazione sempre nelle miniere di Kamioka. Questo esperimento si colloca all’interno della rete internazionale 24 dei detector per la rivelazione delle Onde Gravitazionali della quale fa parte anche l’esperimento Virgo. Dallo scorso anno il gruppo di ricerca da me coordinato, già attivo da più di venticinque anni nell’esperimento Virgo è entrato ufficialmente a far parte della collaborazione giapponese KAGRA. Si è instaurata dunque una forte collaborazione destinata a proseguire negli anni a venire tra l’esperimento del Dr. Kajita, il gruppo Virgo dell’INFN di Perugia ed i ricercatori ed i tecnici del Dipartimento di Fisica e Geologia del nostro Ateneo”. Il professor Kajita ha tenuto la Lectio Magistralis sul tema “La scoperta della massa dei neutrini a Kamioka”.