Da qualche mese, i fine settimana dei volontari dell’associazione “Per un sorriso-Monica De Carlo” di Terni, sono dedicati a chi ogni giorno combatte con le conseguenze delle forti scosse di terremoto. A Campi di Norcia hanno sostenuto la pro loco acquistando i generi alimentari di un negozio distrutto dal sisma.

A Norcia, dopo aver conosciuto alcuni allevatori, hanno deciso di sostenere la realizzazione di un piccolo ricovero per la nascita dei puledri. Per altre famiglie della zona un sostegno diretto per far fronte alle piccole per quanto immediate esigenze: dai generi alimentari al pellet, dai piccoli elettrodomestici come un’asciugatrice al cibo per i tanti cani e gatti dei quali si prendono cura alcuni residenti che, per non abbandonarli, hanno rinunciato al soggiorno in albergo.

“Quelle che abbiamo incontrato sono persone di grande dignità, che si sentono in imbarazzo nel chiedere aiuto” dice Luciana De Dominicis, del gruppo di volontari dell’associazione. Molte famiglie vivono in piccolissimi container e alcune debbono pagare l’affitto di tasca propria. Allevatori e agricoltori che hanno perso tutto ma non la speranza di ricominciare.

“Ieri abbiamo costituito anche un gruppo di acquisto solidale – dice Giovanna Proietti, presidente della onlus – per sostenere un piccolo produttore di legumi nella vendita dei propri prodotti”.