Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, si è recato, oggi, in visita nelle zone del centro Italia colpite dal terremoto. La sua prima tappa è stata a Norcia, dove è stato accolto – tra gli altri – dalla Presidente della Giunta regionale Catiuscia Marini e dal Sindaco della località Nicola Alemanno. “La riapertura del suo centro storico – ha detto il premier – è un segno di volontà di riprendere, di ricostruire e soprattutto di guardare al futuro. Mi fa piacere – ha aggiunto – se posso incoraggiarla con l’impegno di tutte le Istituzioni”. Gentiloni ha inteso sottolineare l’impegno e il lavoro delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco e di tutti i volontari. “si tratta – ha spiegato – di interventi di grandissima qualità tecnica”.

Quella di Norcia è stata la prima delle tre tappe programmate dal capo del Governo nelle zone terremotate. Le altre sono San Ginesio, in provincia di Macerata ed Amatrice, in provincia di Rieti. Per la Presidente umbra Catiuscia Marini, “quella del presidente del Consiglio Gentiloni a Norcia, è stata una visita importante che dà anche il segno di una continuità di impegno del Governo sulla ricostruzione”.