Taglio del nastro, questa mattina, per i lavori di sistemazione di alcune vie e piazze di Rotecastello, nel comune di San Venanzo, in provincia di Terni. Alla cerimonia di inaugurazione ha partecipato anche la Presidente della Giunta umbra, Catiuscia Marini, oltre all’assessore regionale alle Infrastrutture, Giuseppe Chianella, il sindaco di San Venanzo, Marsilio Marinelli ed i rappresentanti di giunta e consiglio comunale. “Si tratta – ha detto la governatrice – di un intervento che migliora significativamente l’accessibilità al centro storico di un borgo medioevale tra i più belli dell’Umbria, riconsegnandolo alla piena fruibilità di residenti e visitatori”.

L’intervento, costato complessivamente 150 mila euro, con il 70% a carico della Regione Umbria e la restante quota coperta dal Comune di San Venanzo, ha riguardato la ripavimentazione in porfido di alcune vie e piazze interne al centro storico della frazione che, con il passare degli anni, erano state ricoperte di cemento. In particolare si è provveduto a demolire la pavimentazione in cemento e a predisporre pozzetti e linee interrate per le diverse tipologie di infrastrutture.