Sono 5.250 le persone, allevatori compresi, che risultano assistite in Umbria in seguito agli eventi sismici degli ultimi giorni, in 24 comuni, tra i quali anche Foligno e Spoleto.

Il dato aggiornato è fornito dal Servizio regionale di Protezione Civile.

Le persone che hanno trovato assistenza in alberghi ubicati fuori dall’area epicentrale sono 1.002; in 3.469 sono alloggiati in strutture comunali e in strutture comunali ricettive locali, 769 in tenda. Sono state attivate navette quotidiane per Cascia e Norcia da tutti gli alberghi dove sono ospitate le persone provenienti dalle zone terremotate.

È inoltre in via di attivazione un sistema di informazione diretta su tutte le procedure relative al dopo sisma che raggiungerà sia i cittadini che sono rimasti nelle zone di residenza sia quelli che hanno trovato collocazione in un altro luogo.