Riunione operativa, questa mattina, presso la sede della Protezione civile regionale di Foligno, del comitato istituzionale istituito con il “decreto sisma”. “Una riunione – ha spiegato la Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini – per fare il punto della situazione complessiva per ciò che riguarda la gestione dell’emergenza, l’assistenza e la messa in sicurezza dei cittadini, che resta per ora la priorità assoluta”. Presenti il Capo del dipartimento di Protezione Civile, Fabrizio Curcio, il commissario per la ricostruzione, Vasco Errani, oltre agli assessori regionali Fernanda Cecchini e Giuseppe Chianella, i sindaci di tutti i Comuni interessati dal sisma, i prefetti di Perugia e Terni, il Questore di Perugia, i vertici dei Vigili del fuoco, di tutte le forze dell’ordine e rappresentanti delle Soprintendenze.

“Abbiamo svolto una riunione estremamente operativa – ha detto la presidente Marini – nel segno di quello spirito di collaborazione e condivisione di tutto il percorso che stiamo definendo per ciò che riguarda i primi provvedimenti da adottare, a partire dalla definizione del fabbisogno dei container e la individuazione delle aree dove collocarli. Altro tema che abbiamo affrontato, e che rappresenta una emergenza, quello degli interventi urgenti per allevatori ed agricoltori e la messa in sicurezza degli animali”.

Nel corso della riunione è stato anche reso il “parere” del Comitato per quanto riguarda l’ordinanza per primi interventi di riparazione per gli edifici classificati “b” (edifici lievemente danneggiati) che sarà emessa dal Commissario straordinario per la ricostruzione.