Il dottor Fabio Loreti, nominato lo scorso agosto direttore della struttura di Medicina Nucleare dell’ospedale di Terni, è già al lavoro non soltanto riorganizzazione logistica ma anche incrementare la diagnostica PET e attivare nuove procedure nell’ambito delle neoplasie epatiche.

Nel prossimo futuro – spiega il dottor Loreti – incrementeremo la diagnostica PET anche utilizzando altre tipologie di radiofarmaci la cui preparazione avviene in una radiofarmacia di recente acquisizione e ad elevato contenuto tecnologico. Nei progetti in via di realizzazione rientra inoltre l’attivazione delle procedure di radioembilizzazione delle neoplasie epatiche in collaborazione con i colleghi epatologi, radiologi interventisti e fisici sanitari”.