Prosegue, a Terni, l’attività dell’Asm, l’azienda speciale multiservizi, per favorire la raccolta dei rifiuti con la modalità “porta a porta”. Da lunedi prossimo, 19 settembre, verranno, infatti, rimossi, i cassonetti stradali anche in altre zone della città di Terni. Il provvedimento interesserà alcune parti del centro cittadino ed il quartiere San Giovanni. Precisamente, Via Castello (davanti al numero civico 8), Corso vecchio (civico 292), Via Fratelli Cairoli (Davanti al numero civico 10) e Piazza Fontana, Via Curtatone, Via del Vascello, Via Di Vittorio, Via Gibilrossa, Via Montanara, Via Montebello, Via Milazzo, Via Magenta, Via Manara, Via Mezzetti, Via Milazzo, Via Palestro, Via Pastrengo, Via Pescheria, Via Varese, Via XX Settembre (dall’incrocio con Viale Villafranca all’incrocio con Via Mentana).

L’Asm Terni ricorda inoltre che, per ulteriori informazioni, gli utenti che ne avessero necessità possono rivolgersi al numero verde 800.215.501 per telefoni da numero fisso (dal lunedì al venerdì con i seguenti orari: dalle 7,00 alle 12,00 e dalle 13,00 alle 19,00; il sabato dalle 7,00 alle 19,00; festivi infrasettimanali dalle 7,00 alle 12,00); oppure allo 0744 391506 per telefoni cellulari (dal lunedì al venerdì, dalle 7,00 alle 12,00 e dalle 13,00 alle 19,00; il sabato dalle 7,00 alle 19,00; festivi infrasettimanali dalle 7,00 alle 12,00).

L’Azienda Speciale Multiservizi di Terni ricorda anche che è possibile chiedere il ritiro a domicilio di oggetti ingombranti (come vecchi mobili e complementi di arredo) o apparecchiature elettriche ed elettroniche (come grandi elettrodomestici) che, in alternativa, si possono conferire presso i centri comunali di raccolta rifiuti. Il servizio è gratuito, ma limitato ad un massimo di tre pezzi e deve essere prenotato. Altrettanto può avvenire per sfalci e potature di origine domestica chiusi in sacchi o legati in fascine, per un massimo di 5 colli e comunque di un metro cubo complessivo. Anche in questo caso, il servizio è gratuito e deve essere prenotato.