Hanno preso il via, a Castelluccio di Norcia, i lavori per la messa in sicurezza del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie, gravemente danneggiato dal terremoto del 24 agosto. L’intervento, concordato con il Presidente della Regione dell’Umbria, Catiuscia Marini, ed il Prefetto di Perugia, e’ stato progettato dalla Soprintendenza umbra in collaborazione con il Segretariato Regionale e in accordo con i Vigili del Fuoco. La messa in sicurezza, spiegano dal Mibact, prevede una cinghiatura dopo aver posizionato una rete di contenimento della

muratura decoesa. Obiettivo, evitare il crollo definitivo e danni sulle case limitrofe e nello stesso tempo recuperare un edificio storico fortemente identitario per Castelluccio. Il secondo step sara’ l’intervento all’interno della chiesa, dove sono cadute importanti porzioni della muratura affrescata, e la messa in sicurezza delle opere mobili.