Fino a questa mattina sono stati verificati il 90% dei 62 edifici scolastici comunali a Terni. Dai controlli effettuati dai tecnici del Comune abilitati non sono emersi danni causati dal terremoto del 24 agosto. Entro giovedì le verifiche saranno completate. In Comune comunque non sono giunte segnalazioni di danni anche per quanto riguarda i restanti edifici da verificare.
“Il quadro che emerge consente una regolare apertura dell’anno scolastico per lunedì prossimo, come da calendario”, dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici
Stefano Bucari che mercoledì pomeriggio incontrerà i dirigenti scolastici per fare il punto della situazione. Intanto, nella tarda mattinata di oggi, è stata la volta di un incontro con il responsabile della direzione e con i tecnici interessati. “Tutti gli edifici scolastici comunali sono in regola con la normativa vigente, sono dunque agibili. Sicuramente per quanto attiene il miglioramento sismico occorre lavorare ancora molto. Il monitoraggio degli edifici sarà costante e non si concluderà con le verifiche di questi giorni”.