La Regione Umbria ha reso noto che tutti i cittadini, i volontari e le associazioni che volessero dare il proprio contributo in questo delicatissimo e difficile momento, potranno rivolgersi direttamente al Centro regionale di Protezione civile di Foligno contattando il numero 0742 630777. “Invitiamo i cittadini a non portare altro materiale ai centri di raccolta – dice la presidente Catiuscia Marini – mentre è importante che la solidarietà della popolazione si manifesti, a seconda della disponibilità di ognuno, con un contributo da versare al conto corrente attivato dalla Regione a cui la Protezione civile attingerà per specifiche azioni da mettere in campo”.

Confcommercio Umbria ha promosso una raccolta fondi, che saranno poi devoluti a seconda delle necessità specifiche, individuate d’accordo con la Confcommercio delle zone colpite, le istituzioni locali e la Protezione Civile. La Confcommercio si fa garante della piena trasparenza dell’iniziativa e informerà periodicamente del suo esito attraverso il sito dell’associazione.

Domenica 18 settembre, secondo le indicazioni della Conferenza Episcopale Italiana, si farà una raccolta di offerte per la ricostruzione.

Esedomani e Agedo Terni hanno organizzato una raccolta di beni di prima necessità e di generi alimentari a lunga conservazione. La raccolta avverrà domenica 28 agosto, presso i locali di Esedomani Terni in via Carrara, dalle 15 alle 20.

Anche l‘Associazione Guardia Nazionale Ambientale, Distaccamento di Terni, organizza una raccolta cibo a lunga conservazione e beni di prima necessità. La raccolta avverrà martedì 30 agosto, presso il Centro Sociale Borgo Rivo dalle ore 10 alle ore 19.