Appena appresa la notizia non ci ha pensato su due volte Dawit Addisu a chiamare il suo amico Federico Rossi, ex operatore del 118, e a partire alla volta di Amatrice per dare il proprio contributo a quella popolazione così tragicamente colpita dal terremoto. Il suo è stato un gesto di ringraziamento all’Italia che lo ha accolto 30 anni fa: https://www.youtube.com/watch?v=4HFgtd9NKNY&feature=youtu.be