L’Arcivescovo Vincenzo Paglia, è stato minato oggi, da Papa Francesco, nuovo presidente della Pontificia Accademia per la Vita e gran cancelliere del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per studi su matrimonio e famiglia.

Mons. Paglia, 71 anni, gia’ consigliere spirituale della Comunita’ di Sant’Egidio ed ex Vescovo della Diocesi di Terni-Narni-Amelia, era dal 2012 presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia, dicastero che dal 1/o settembre cessera’ di esistere, insieme a quello per i Laici, per essere accorpato nel nuovo dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, di cui Papa Francesco ha emanato lo statuto il 4 giugno scorso. Al nuovo dicastero sara’ connessa la Pontificia Accademia per la Vita, come pure diretto legame vi avra’ il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per studi su matrimonio e famiglia, entrambi ora presieduti da Paglia.

All’Accademia per la Vita, Paglia succede al vescovo spagnolo Ignacio Carrasco de Paula; come gran cancelliere dell’Istituto Giovanni Paolo II, al cardinale vicario di Roma Agostino Vallini.