Sono iniziati questa mattina i lavori di smontaggio della gru del cantiere di Palazzo dei Priori a Narni. Le operazioni prevedono la rimozione totale della struttura metallica utilizzata per il recupero dell’antico edificio medievale inaugurato pochi mesi fa dall’amministrazione comunale. “Lo smontaggio della gru è allo stesso tempo funzionale e simbolico – dichiara a tale proposito il sindaco Francesco de Rebotti – da un lato infatti segna la fine di uno dei cantieri più lunghi del centro storico, dall’altro traccia la quasi definitiva concluso del recupero dei principali beni culturali della città”. A breve infatti, riferisce de Rebotti, verrà smontata anche la gru di Piazza Galeotto Marzio, mentre stanno per giungere a compimento i lavori di recupero del complesso dell’ex chiesa di San Domenico.