Rimuovere l’amianto e bonificare le aree interessate su tutto il territorio comunale di Montefranco. E’ l’intenzione dell’amministrazione municipale che, grazie al sindaco Rachele Taccalozzi, ricorda quali siano i nuovi incentivi previsti dal decreto approvato alla Camera per promuovere misure di green economy e contenere l’uso eccessivo di risorse naturali.

“Nella legge – spiega il Sindaco di Montefranco – sono previsti incentivi per premiare i comportamenti virtuosi di consumatori, produttori e istituzioni ricomprendendo anche l’amianto. I bonus previsti per chi smaltisce l’amianto si configurano sotto forma di detrazioni fiscali che consentono di ammortizzare il 50% della spesa sostenuta in dieci rate annuali entro un tetto massimo di 96mila euro. “Tra le agevolazioni – spiega il sindaco – ci sono le spese di progettazione, le prestazioni professionali, quelle per la messa a norma dell’intervento e dello smaltimento. Altra importante novità approvata dalla Commissione ambientale del Senato è il credito di imposta del 50% delle spese sostenute nel 2016 per interventi di bonifica dell’amianto anche su beni e strutture produttive”.