Il Soroptimist International Club Terni ha organizzato un’iniziativa dal titolo “La Cultura del Rispetto” nelle scuole aderenti, che lo scorso 12 giugno, presso il PaladiVittorio, ha visto svolgersi la giornata conclusiva. La sfida è consistita nel trasformare la gravità di questo argomento in una grande festa, con schermi che proiettavano il lavoro svolto, dimostrazioni di difesa personale, la spettacolare dimostrazione del tessen jutsu (l’arte dei ventagli giapponesi), le banda e le majorette. Il tutto nell’ottica di diffondere il più possibile un messaggio di non violenza che arrivi capillarmente ovunque. Un’idea nuova, concludono i promotori, che ha introdotto e rivalutato il valore della scuola, attraverso un discorso di prevenzione alla violenza, fornendo strumenti per riconoscerla e contrastarla, basando il tutto sull’educazione al rispetto e tramite lo sport.