La banca dati della Camera di Commercio di Terni contenuta nel Registro delle Imprese è oggi a disposizione delle forze dell’ordine impegnate a contrastare infiltrazioni della criminalità organizzata negli appalti per lavori, servizi, forniture e a prevenire qualsiasi altra forma di illegalità in campo economico. E’ questa l’importante novità contenuta nel Protocollo d’intesa sulla legalità siglato presso la sede della Camera di Commercio dal Presidente dell’Ente Giuseppe Flamini e dal Procuratore della Repubblica Alberto Liguori. Le due Istituzioni hanno siglato un Protocollo di legalità con cui le rispettive Amministrazioni “concordano sull’importanza di porre in essere una ancor più stretta collaborazione che consenta al personale della Procura della Repubblica di Terni di utilizzare i più avanzati programmi informatici per la gestione delle informazioni sulla titolarità e l’attività delle imprese.”